Accesso civico

Il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, modificato dal decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97, ha riordinato gli obblighi di prevenzione della corruzione, pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni delle pubbliche amministrazioni e delle società e gli enti di diritto privato controllati o partecipati da pubbliche amministrazioni.

Questa pagina raccoglie le informazioni di cui è prevista la pubblicazione, nello schema indicato dal decreto e s.m.i.

L'accesso civico è il diritto di chiunque di chiedere la pubblicazione di documenti, informazioni o dati oggetto di pubblicazione obbligatoria, detenuti da SEA Ambiente S.p.A. ai sensi dell'art.5 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33. L'accesso è consentito anche a dati ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'articolo 5-bis del D. Lgs 33/2013. La richiesta di accesso civico può essere presentata da chiunque, non deve essere motivata, è gratuita (salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dalla segreteria per la riproduzione su supporti materiali) e deve essere indirizzata alternativamente ad uno dei seguenti uffici: alla segreteria; al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, ove l'istanza abbia ad oggetto dati, informazioni o documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi del D. Lgs. 33/2013; al Titolare del Potere Sostitutivo.

La richiesta può essere presentata per via telematica:

- tramite posta elettronica all’indirizzo di posta istituzionale: segreteria@seaambiente-spa.it

- tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: seambiente@postecert.it

- tramite posta ordinaria all’indirizzo: Vietta dei Comparini, 186 – 55049 Viareggio (LU)

 

Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza

 

Accesso civico "semplice"

Accesso civico "generalizzato"

Registro degli accessi

 

Elenco delle richieste di accesso con indicazione dell’oggetto e della data della richiesta nonché del relativo esito con la data della decisione

Dal 2014 al 2019 non sono pervenute richieste di accesso civico

Società trasparente